Lo stratega della Bank of America ha previsto che l’oro potrebbe raggiungere $ 2.500 l’oncia nel 2023

Un consulente per le materie prime presso Bank of America (BOFA) ha ipotizzato che l’oro, se continua a prosperare nel 2023, potrebbe aprire la strada a un aumento a 2.500 dollari l’oncia. Attualmente al prezzo di $ 1.983 per unità, il metallo prezioso è appena sotto la soglia dei $ 2.000. Tuttavia, se dovesse raggiungere l’obiettivo previsto di $ 2.500, il suo valore dovrebbe aumentare di oltre il 26% rispetto al dollaro USA.

“Gli acquisti non commerciali non devono aumentare in modo significativo per giustificare il raggiungimento di $ 2.500 in oro”, afferma la società di consulenza sulle materie prime BOFA.

Finora nel 2023, l’oro ha mostrato una performance ammirevole, aumentando il suo prezzo di oltre il 19% in sei mesi. Negli ultimi 30 giorni si è registrato un aumento dell’1,33% del prezzo di questo metallo prezioso. Inoltre, una recente nota dello stratega delle materie prime BOFA afferma che il valore dell’oro non ha bisogno di aumentare per raggiungere l’obiettivo di $ 2.500 l’oncia.

“In conclusione: gli acquisti non commerciali non devono aumentare in modo significativo affinché l’oro raggiunga i 2.500 dollari l’oncia quest’anno”, ha affermato uno stratega della BOFA. gli aumenti di prezzo possono essere mantenuti.

La nota arriva mentre le banche centrali acquistano grandi quantità di oro nel 2023. La Cina, ad esempio, ha aumentato le sue riserve auree di 18 tonnellate a marzo, spingendo le crescenti riserve del paese del metallo prezioso a 2.068 tonnellate. Come riportato dal World Gold Council, il trend degli acquisti di oro della banca centrale iniziato nel 2022 è proseguito nel 2023. Inoltre, le statistiche di Google Trends mostrano che la query di ricerca “come acquistare oro” ha ottenuto un punteggio perfetto di 100 nella prima settimana di aprile 2023.

Nonostante un commento di Aditya Bhave, economista senior di BOFA, all’inizio di marzo 2023 secondo cui si aspettava che la Fed continuasse ad aumentare i tassi, il successivo Commodity Policy Report della banca prevedeva la fine degli aumenti dei tassi. “A causa delle recenti turbolenze bancarie, i mercati stanno scontando i prossimi tagli dei tassi”, ha detto questa settimana uno stratega. “Allo stesso tempo, l’inflazione di fondo vischiosa e le crescenti pressioni sui prezzi, come i rifugi, segnalano il rischio di un secondo round”.

La strategia BOFA ha aggiunto: Ciò conferma la nostra opinione di lunga data secondo cui le banche centrali non hanno una pallottola d’argento per combattere l’inflazione, e questo dovrebbe finalmente riportare gli investitori sul mercato. La fine del ciclo sarà importante per il metallo giallo.

Con la decisione del Federal Open Market Committee (FOMC) a meno di una settimana di distanza, gli investitori devono affrontare l’incertezza sul fatto che la Fed alzerà o meno i tassi di interesse. Lo strumento Fedwatch di CME Group mostra che l’84,5% del mercato prevede un aumento di 25 punti base, mentre il 15,5% ritiene che la Fed manterrà i tassi stabili senza un aumento a maggio. I continui disordini nel sistema bancario del paese potrebbero influenzare la possibile inversione della politica monetaria restrittiva da parte della Federal Reserve statunitense.

Fonte: Bitcoin.com

Migliori piattaforme per investire in Ethereum:

  1. 🥇 eToro (Demo Gratuito 100.000€ Virtuali)
  2. 🥈 XTB (Trading Academy, Scuola di Trading)
  3. 🥉 Fineco bank (Migliore Banca di Trading)

 

Scrivi un commento