Home Titoli Azionari Ecco perché conviene fare Trading sulle Azioni Enel

Ecco perché conviene fare Trading sulle Azioni Enel

323
0
Perché fare Trading sulle Azioni Enel

La società Per Azioni Enel è una multinazionale italiana, simbolo molto importante per la storia del nostro paese. In questo articolo oltre che ripercorrere in grandi linee la storia di Enel, ci soffermeremo su come investire in Azioni Enel.

Sempre più persone negli ultimi anni hanno compreso quanto possa esser fruttuoso investire in Azioni, in questo caso in Azioni Enel.

Questa tipologia di investimento può portare l’investitore ad avere buoni guadagni, ma sempre se l’investimento è eseguito con correttezza e cautela.

La domanda che ora molti di voi si andranno a porre è la seguente: perché investire in Enel? La risposta è semplice, Enel è una realtà consolidata nel panorama italiano e mondiale, è una multinazionale all’avanguardia.

Per investire su Enel ci sono due principali modalità:

  • Investire in Enel recandosi direttamente in banca;
  • Fare Trading Azionario dal proprio PC.

Nel corso dell’articolo vi spiegheremo quali siano le differenze tra queste due modalità, ora una breve panoramica sulla storia di Enel.

Breve storia di Enel

Vediamo gli albori di Enel nel lontano 1962, quando venne istituita era un ente pubblico,  per vedere poi la prima trasformazione in società Per Azioni nel 1992. La storia di Enel è sinonimo di espansione e ricerca, si pensi che illuminò la nostra penisola, le isole. Enel ad oggi è presente in molti mercati esteri.

Nel corso del 1999 la società Enel a seguito della liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica, venne quotata in borsa.

Lo stato italiano rimane il principale azionista con un 23,6% del capitale sociale.

Nel corso del decennio tra il 1970 e il 1980 si vede l’inizio del percorso di Enel verso lo sviluppo volto alle energie rinnovabili, questo dovuto anche ad una forte crisi petrolifera.

La grande crisi petrolifera portò Enel a vagliare l’ipotesi di utilizzare altre fonti di energia. Da quel momento in poi vedremo una grande espansione degli impianti di energia idroelettrica.

Il fatturato Enel stimato nel 2018 era di 73,134 miliardi di euro, con un utile netto di 6,350 miliardi di Euro.
Attualmente questo colosso dell’energia, si sta sempre di più spostando verso le energie rinnovabili, andando il linea con la sensibilizzazione per l’ambiente.

Nel 2000 Enel firmò un accordo con il Ministero dell’ambiente, del commercio e dell’artigianato, in cui si impegnava negli anni per la riduzione delle emissioni di anidrite carbonica.

Ad oggi Enel è presente in 16 paesi del mondo con gli impianti di energia rinnovabile.

L’impegno attivo di Enel riguardante le fonti rinnovabili risale al 2008, quando si decise di sviluppare Enel Green Power (EGP) una parte della società dedicata allo sviluppo delle energie rinnovabili.

Nel corso del 2019 Enel è diventa la società più capitalizzata della Borsa italiana con un valore di 67 miliardi di Euro.

Dopo questa breve e sintetica panoramica sulla storia di Enel, possiamo essere certi che è un valido investimento, nel prossimo paragrafo vi illustreremo le due principali modalità per investire sulle Azioni Enel

Come investire in Azioni Enel

Come abbiamo anticipato all’inizio dell’articolo per investire in Azioni Enel ci sono due principali modalità, la prima è di recarsi in banca, la seconda è quella di fare Trading online. Come per ogni cosa ci sono i pro e i contro, ma ora addentriamoci per capire meglio quale dei due modi è più adatto a noi.

Guarda il video tutorial come funziona il Trading

Comprare Azioni Enel direttamente in banca

Per acquistare le azioni direttamente dalla banca, basterà recarsi presso la propria filiale ed incaricare l’impiegato che si occupa di questo settore, incaricandolo di eseguire l’investimento sulle Azioni Enel. Per acquistare la Azioni dobbiamo possedere un capitale non indifferente, infatti non è possibile acquistare azioni con 20 Euro, ma bensì servono cifre molto più alte.

Altro fattore che può essere da deterrente è il seguente: Una volta che avremo incaricato l’impiegato di effettuare per noi l’investimento, non lo potremmo più monitorare, ma dovremmo aspettare le notizie dalla banca.

Inoltre comprare effettivamente le Azioni, come può essere fruttuoso, può anche essere molto rischioso, questo perché se le Azioni Enel crollano in modo repentino anche il nostro investimento verrà toccato. Visto l’imprevedibilità del mercato azionario molti piccoli investitori si sono orientati verso altre modalità di investimento.

Quotazione dei titoli Enel

Investire in Azioni tramite il Trading online

Investire in Azioni Enel tramite il Trading online è sicuramente più economico e alla portata di tutti. Infatti oramai moltissimi investitori si sono dirottati verso il Trading online, questo perché è più economico e veloce, inoltre il trader in questo caso potrà sempre monitorare il proprio investimento.

Il Trading online ha visto la sue espansione in concomitanza con la venuta di Internet e l’espansione della rete, nel corso degli anni il Trading online ha quasi del tutto modificato il modo di investire, questo anche grazie anche all’utilizzo dei CFD.

I CFD sono dei prodotti finanziari che si avvalgono della leva finanziaria, per fare Trading online CFD sulle Azioni Enel bastano poche decine di Euro, l’importante è iscriversi ad una piattaforma di Trading online certificata e sicura, che ci permetta di investire in azioni Enel.

Quale broker utilizzare per fare Trading online sulle Azioni Enel?

Per fare Trading online sulle Azioni Enel, è opportuno affidarsi a delle piattaforme di Broker che siano certificate e sicure. Nel panorama del Web ci sono molte offerte, ma nella scelta del broker noi vi ricordiamo di essere accurati e di rivolgere la vostra attenzione solamente alle piattaforme regolamentate. Inoltre è opportuno verificare che il broker in questione vi dia la possibilità di fare Trading Azionario. Di seguito vi parleremo di due Broker affidabili e semplici da utilizzare.

Trading sulle Azioni Enel con il broker eToro

Una delle piattaforme di Trading online più famose ed utilizzate dai trader di tutto il mondo è eToro, con eToro si possono fare moltissime operazioni in totale sicurezza dato che questo broker è certificato dai migliori enti di tutela finanziaria, come la CySEC e la CONSOB.

Il broker eToro nasce nel 2007, da quel momento non ha mai smesso di migliorare la piattaforma e l’offerta formativa. eToro è la prima piattaforma broker che ha sviluppato un nuovo modo fare Trading, adatto anche a chi non è pratico del settore.

Nel 2010 eToro sviluppò la piattaforma di Social Trading.

Tramite l’utilizzo di questa piattaforma i trader possono copiare i trader di successo replicando in modo automatico le loro operazioni.

Di seguito un video informativo per comprendere meglio il Social Trading

Utilizzare il Social Trading di eToro è molto vantaggioso nei termini in cui non si ha molto tempo da dedicare allo studio del Trading. Oltre al Social Trading eToro mette a disposizione anche la piattaforma di Trading classica dove i trader potranno scegliere in modo indipendente i propri investimenti.

Recensioni e opinioni ufficiali del broker eToro 

Trading sulle Azioni Enel con il broker Markets

Il broker di Trading Markets è una piattaforma all’avanguardia che ha come caratteristica la velocità di esecuzione e bassi tassi di spread. Il broker Markets da la possibilità di utilizzare all’interno della piattaforma circa 2200 strumenti per il Trading, assistenza personalizzata e chat dal vivo per qualsiasi problema rilevato dal trader.

La piattaforma di Trading Markets si avvale delle principali certificazioni in fattore sicurezza finanziaria, come la CySEC e la FSCA.

Fare Trading sulle Azioni Enel tramite Markets è facile ed intuitivo, per iniziare a fare Trading con Markets ci sono due possibilità o accedere direttamente al conto reale, depositando la cifra richiesta dal broker, o avvalersi del conto demo. Il conto demo è un conto prova, dove non c’è bisogno di versare alcuna cifra in quanto è gratuito.

Grafico in tempo reale di Enel

Chi sono i manager di Enel?

Enel si avvale di un grande team di persone che portano avanti il grande progetto di sviluppo della multinazionale, di seguito i principali personaggi di Enel:

  • Francesco Starace con la carica di CEO;
  • Francesca Di Carlo direttore Peaple and Organization;
  • Alberto De Paoli come amministratore finanziario;
  • Roberto Deambrogio nella sezione comunicazioni;
  • Ernesto Ciorra nella sezione innovazione e sostenibilità.

Questi sono solo alcuni dei nomi del Team di Enel.

Risultati economici di Enel nel 2019

Per quanto riguarda i risultati pervenuti nel 2019 per la multinazionale Enel, vediamo una brillante performance dei risultati, anche in conseguenza dalle scelte fatte da Enel nel settore Green, i risultati delle vendite è incrementato del 6,5% e i ricavi totali hanno raggiunto i 38.991, con un aumento del 8,2%.

Investire in Enel è un’ottima scelta, grazie anche alla scelta della Multinazionale di puntare costantemente sullo sviluppo delle energie rinnovabili.


 
Prova il Social Trading di eToro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here