Trade Republic: Recensione, Strumenti, Costi e opinioni

Trade Republic Bank GmbH è una delle piattaforme per investire nel trading online tedesca, fondato nel 2015 che nel corso di questi anni si è distinto dalle altre realtà del settore per una serie di strumenti, caratteristiche e funzionalità potenzialmente molto interessanti. In questa recensione andremo ad analizzare più nel dettaglio il servizio di trading online di Trade Republic andando a evidenziarne gli aspetti positivi e quelli più critici individuando se e quanto è conveniente investire su questa piattaforma.

Info generali su Trade Republic
Trade Republic
Voto Tradingmania
⭐⭐⭐
6.0

Voto Trustpilot
Stella TrustpilotStella TrustpilotStella TrustpilotStella Trustpilot
3,8 Molto buono
Voto Forbes
⭐⭐⭐⭐
4,5 Buono
  • Regolamentazione: BaFin;
  • Conto Demo Gratuito: Non resente;
  • Sicurezza: Protocolli SSL;
  • Assicurazione: Depositi degli investitori sono protetti fino a 100000€.
  • Strumenti finanziari: Azioni, ETF, Derivati, Criptovalute, Piani di Risparmio;
  • Deposito minimo: Nessun deposito minimo;
  • Commissioni ordini: Gratuite;
  • Strumenti CFD: Non presenti;
  • Deposito/Prelievo: Carte di debito e di credito, Google Pay e Apple Pay;
  • Piattaforme: Piattaforma Web, App mobile;
  • Assistenza: Esclusivamente tramite email;
  • Formazione: Non prevista.

Come spesso facciamo quando ci occupiamo della recensione di un broker di trading online anche per Trade Republic analizziamo la sua sicurezza. Trade Republic non è una truffa ed è una realtà regolamentata dall’autorità di vigilanza finanziaria tedesca (BaFin). Questo, oltre alle altre garanzie del caso, significa anche che i depositi degli investitori sono protetti fino a 100000€.

Trade Republic: homepage

Trade Republic: homepage

I prodotti e gli strumenti finanziari di Trade Republic

Trade Republic dichiara che sono più di 10000 gli strumenti finanziari su cui investire con il proprio servizio di trading online. Tra questi è possibile trovare:

  • Azioni: 7700 tra i principali titoli e azioni quotati in borsa;
  • ETF: 1500 tra quelli azionari e obbligazionali;
  • Criptovalute: circa 50 tipologie tra cui Ethereum, Cardano, Bitcoin, Uniswap, Stellar, Bitcoin Cash, Chainlink, XRP, Litecoin e Solana;
  • Derivati: warrant, knock-out e certificati a leva;
  • Piani di risparmio: possibilità di accedere a 4600 piani di risparmio con versamenti periodici (due volte al mese, mensilmente o trimestralmente) automatici.

Un aspetto che merita particolare attenzione è la possibilità con Trade Republic di acquistare realmente delle criptovalute. Ciò che spesso accade con altre realtà, infatti, è che quando si acquistano le criptovalute in realtà si acquistino degli ETP, degli Exchange Traded Products (una sorta di ETF) che imitano l’andamento delle criptovalute ma che tecnicamente non sono tali. Con Trade Republic, invece, vi è l’acquisto diretto e il deposito in un cold wallet.

Parallelamente è doveroso anche segnalare come Trade Republic consenta di acquistare azioni frazionate, ma operi esclusivamente su un’unica borsa: LSX Exchange (Lang & Schwarz). Questo può condizionare l’operatività che può risultare limitata in base all’offerta di strumenti che quella borsa mette a disposizione.

I costi del servizio

Passiamo ora ad analizzare i costi del trading online di Trade Republic, uno degli aspetti forse più interessanti di questo servizio. I principali costi e commissioni per il trading online di Trade Republic sono:

  • Apertura conto: gratuita;
  • Commissioni sugli ordini: gratuite;
  • Commissioni sulle transazioni: 1€;
  • Acquisto ETF per i piani di risparmio: gratuito;
  • Ordini via posta: 25€;
  • Gestione del conto di transito: gratuita;
  • Inserimento e cancellazione ordini: gratuita
  • Imposta di bollo sul conto deposito: 0€;
  • Interessi negativi sul conto titoli: assente;
  • Deposito da carte di debito e di credito, Google Pay e Apple Pay: 0.7% dell’importo.

Per aprire un conto con Trade Republic è necessario scaricare l’applicazione mobile. Si può procedere autonomamente dallo smartphone e in pochi minuti completare le operazioni oppure recarsi sul sito ufficiale e scansionare il QR code che compare sullo schermo. Tra i requisiti indispensabili per l’apertura del conto Trade Republic è necessario essere in possesso di un conto bancario SEPA.

Le piattaforme di Trade Republic

Per operare nel trading online di Trade Republic è disponibile sia la piattaforma web accessibile dal sito ufficiale traderepublic.com che scaricando l’app mobile disponibile sia per sistemi operativi iOS che Android.

La piattaforma web

La piattaforma web è estremamente semplice, con un’interfaccia grafica pulita e facile da utilizzare in quanto con pochi click si riescono a eseguire tutte le operazioni di cui si ha bisogno. Tra le principali funzionalità troviamo il monitoraggio del portafoglio, la creazione di una lista di titoli preferiti, l’inserimento degli ordini e l’analisi dei movimenti passati.

Una volta fatto l’accesso dalla propria area personale si avrà in alto il menu di navigazione che presenta le voci Portafoglio, Gestione Ordini, Profilo, Impostazioni e Assistenza. Andando sull’homepage (raggiungibile premendo sul logo Trade Republic) si può visualizzare lo storico dell’andamento del portafoglio, le posizioni aperte, i titoli preferiti che si stanno seguendo e la sezione Esplora con il riassunto dei titoli di tendenza e quelli più popolari.

L’inserimento di un ordine su Trade Republic è molo semplice ed è possibile procedere o dall’home page cliccando su uno dei titoli presenti oppure trovandone uno specifico mediante la barra di ricerca. La barra di ricerca è ben strutturata in quanto consente di impostare diversi filtri in modo da mostrare gli strumenti finanziari per ciascuna tipologia. Cliccando sul titolo si entra nella specifica scheda prodotto dove visualizzare diverse informazioni, tra cui analisi, il grafico del prezzo e gli eventi imminenti. Per ogni ordine è possibile scegliere tra Mercato, Limite o Stop, il controvalore o il numero di titoli da negoziare.

L’app mobile

L’applicazione mobile replica perfettamente le funzionalità della piattaforma web. Dallo smartphone o dal tablet, quindi, si possono fare operazioni di trading online, monitorare l’andamento dei mercati, impostare avvisi di prezzo con notifiche push, avere dati in tempo reale, accedere a una ricerca intuitiva con numerosi filtri, visualizzare la cronologia delle transazioni e creare piani di investimento automatici.

Formazione e assistenza

L’assistenza clienti Trade Republic è raggiungibile esclusivamente mediante email scrivendo all’indirizzo reclami@traderepublic.com. Non ci sono numeri di telefono e al massimo si può usufruire di una pagina dedicata dove vengono affrontate le problematiche più comuni indicando le possibili soluzioni. Inoltre non è previsto alcuno strumento di formazione per i clienti Trade Republic.

Pro e contro di Trade Republic

Come valutare Trade Republic? Indubbiamente ci sono diversi elementi positivi da sottolineare. Dall’assenza di commissioni sul conto deposito e sulle azioni, ETF e criptovalute così come al non dover pagare costi di inattività. Le commissioni sono contenute, vi è un’ampia disponibilità di prodotti e strumenti finanziari, tra cui la possibilità di creare Piani di Accumulo (PAC) automatici. La piattaforma web e l’app mobile sono intuitive e facile da usare e il trasferimento sul conto è gratuito.

A fronte di tutto questo non si può però non considerare l’assenza di formazione e di una consulenza finanziaria dedicata, che non sono previsti strumenti di analisi tecnica avanzata così come che non esiste un conto demo gratuito. Bisogna poi considerare come tra gli strumenti di investimento manchino i fondi comuni, i CFD e le opzioni, l’assenza della leva finanziaria e la possibilità di acquistare su un’unica borsa.

Ma c’è di più. Trade Republic non agisce come sostituto d’imposta e offre un servizio clienti disponibile solo tramite email, evidentemente un po’ poco.

La piattaforma di trading online di Trade Republic, quindi, si rivela incompleta sia per i trader esperti che per quelli alle prime armi. Per i primi mancano strumenti e funzionalità avanzate e per gli altri manca un’assistenza e una formazione che in questo campo si rivela indispensabile.

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer

Scrivi un commento