Binance.US blocca i depositi in dollari, Robinhood elimina i token dopo la repressione della SEC

L’affiliata statunitense Binance ha dichiarato di aver smesso di accettare depositi in dollari e la piattaforma di trading Robinhood Markets ha affermato di aver rimosso diversi token crittografici, dopo che la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha intensificato la repressione dell’industria delle criptovalute.

Binance.US, il presunto partner indipendente di Binance, ha dichiarato giovedì in un tweet che i suoi partner bancari si stavano preparando a chiudere i canali di prelievo del dollaro già dal 13 giugno, dopo che la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha chiesto il congelamento del tribunale.

Lo sviluppo è l’ultima battuta d’arresto per il più grande scambio di criptovalute del mondo e solleva dubbi sul fatto che le sue operazioni negli Stati Uniti possano sopravvivere a una causa legale della SEC, che secondo Binance ha manipolato il volume degli scambi e prosciugato le risorse dei clienti.

“Questo è molto grave per Binance.US”, ha affermato Clara Medalie, direttrice della ricerca presso Kaiko, un fornitore di dati sugli asset digitali. “Il fallimento di Binance.US nell’offrire servizi di trading in USD nella regione in cui l’exchange è stato creato per operare è una chiara minaccia.”

Venerdì, Robinhood ha dichiarato che stava rimuovendo dalla sua piattaforma tre token di criptovaluta che la SEC ha identificato come titoli nella sua causa contro Binance e in una causa separata intentata contro Coinbase il giorno successivo, un segno del contenzioso della CSS.

La SEC ha citato in giudizio Binance, il suo CEO e fondatore Changpeng Zhao e le operazioni di Binance.US lunedì, sostenendo in 13 accuse che Binance si è impegnata in una “rete di inganno”, volume di trading gonfiato artificialmente e fondi dei clienti deviati, e a Binance e Zhao controllava segretamente l’entità statunitense ma affermava pubblicamente di essere indipendente.

Giovedì, Binance.US ha affermato che l’azione della SEC ha creato “sfide” per i suoi fornitori di servizi finanziari e che l’exchange non accetterà più depositi in dollari come parte dei piani per la transizione a un “exchange solo crittografico”.

A partire dalle 12:00 EDT (16:00 GMT) di venerdì, secondo la società di dati Nansen, gli investitori hanno ritirato più di 31 milioni di dollari da Binance.US nelle ultime 24 ore.

BAM Trading, l’operatore di Binance.US, detiene i fondi dei clienti presso Axos Bank in California, secondo una lettera del 26 maggio degli avvocati di BAM Trading, pubblicata martedì dalla SEC.

Binance.US ha affermato che le transazioni, i depositi, i prelievi e i “fondi” di criptovaluta in cui gli utenti depositano criptovalute da utilizzare nelle transazioni blockchain rimarranno pienamente operativi.

Le società di criptovaluta hanno iniziato in un’area grigia normativa, ma la SEC sotto il presidente Gary Gensler ha costantemente affermato la propria giurisdizione sul settore, sostenendo che la maggior parte dei token sono titoli e dovrebbero essere soggetti alle stesse regole delle divulgazioni.

Fonte : economictimes.indiatimes.com

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer

Scrivi un commento