Cathie Wood afferma che il mercato Crypto Bear potrebbe essere “vicino alla fine”

Sono stati mesi difficili per gli investitori in criptovalute e molte persone vogliono sapere se la fine è vicina. La criptovaluta principale, Bitcoin (BTC) è scesa di oltre il 50% dal suo massimo storico di novembre e altre criptovalute hanno perso ancora più valore. Come spesso accade con le criptovalute, le previsioni degli esperti variano notevolmente. Alcuni sono sicuri che vedremo un ulteriore crollo, mentre altri prevedono rialzi verso nuovi massimi. Cathie Wood di Ark Invest è ottimista.

In un recente video di YouTube, il prolifico investitore ha dichiarato: “Sai di essere in un mercato ribassista e forse vicino alla fine quando tutto inizierà a comportarsi allo stesso modo. E stiamo assistendo alla capitolazione di un mercato dopo l’altro”. Ha sottolineato: “Crypto – una nuova classe di asset – non dovrebbe assomigliare al Nasdaq, ma lo fa”.

Comprendere l’ottimismo di Cathie Wood

Wood è il fondatore, CEO e CIO di Ark Invest, una società di investimento che si concentra su tecnologie dirompenti e innovazione. Ecco i due motivi principali per cui è positiva riguardo alla fine del mercato ribassista delle criptovalute :

  1. Pensa che la correlazione con le azioni sia un’eccezione alla regola.
  2. Prevede la fine delle mosse da falco della Federal Reserve .

Diamo un’occhiata a ciascuno di questi individualmente.

Correlazione con il mercato azionario

Secondo Bloomberg, Bitcoin ora rispecchia le azioni statunitensi a un “grado senza precedenti”. Ma il team di Ark crede che questa sia un’anomalia che si correggerà con il tempo. “È ridicolo che la rivoluzione genomica, la tecnologia blockchain e le risorse crittografiche si comportino esattamente allo stesso modo”, ha affermato Wood. Spiega che le criptovalute hanno iniziato a rispecchiare il Nasdaq all’inizio del COVID-19, ma prima non c’era alcuna correlazione.

Perché la correlazione con le azioni è importante? Prima della pandemia, Bitcoin era spesso visto come un asset non correlato che poteva aiutare a diversificare un portafoglio. Se le criptovalute ora seguono il mercato azionario, questa narrativa non è più vera. All’inizio di quest’anno, il FMI ha anche avvertito che questa correlazione aumenta il rischio di contagio tra i mercati.

Fonte: fool

Canale Youtube

Scrivi un commento