Ecco perché Bitcoin (BTC) potrebbe rimbalzare presto a nuovi massimi storici

Bitcoin è balzato a quasi $ 44.000 questa settimana, a causa dell’aumento degli scambi istituzionali e del trasferimento di un gran numero di token dagli scambi. Dati recenti suggeriscono che questi deflussi potrebbero annunciare più forza per la più grande criptovaluta del mondo

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Il token è aumentato di quasi il 7% negli ultimi sette giorni, con il suo ultimo rimbalzo arrivato subito dopo che la Federal Reserve statunitense ha aumentato i tassi di interesse come previsto. Gran parte di questa forza è stata attribuita al trading istituzionale, con crescente interesse da parte delle principali società di Wall Street .

Il bitcoin è anche riuscito a evitare la debolezza a breve termine sperimentata dalle azioni, dopo che la Fed ha affermato che sarebbe stata più aggressiva nelle sue mosse per frenare l’inflazione. A partire da mercoledì, veniva scambiato intorno a $ 42.000.

I recenti deflussi potrebbero segnalare una maggiore forza di Bitcoin

Secondo i dati della ricerca sulle criptovalute Intotheblock , lunedì il token ha avuto il suo più grande deflusso di scambio in oltre un mese, con oltre 15.000 unità spostate dagli scambi. Storicamente, i grandi deflussi hanno sempre preceduto un aumento significativo del prezzo del token.

Alla fine di gennaio, l’ultima volta che oltre 14.000 token sono stati spostati dalle borse, il prezzo di Bitcoin è aumentato di quasi il 20% in una settimana, superando i 44.000$.

L’ipotesi di un rimbalzo di BTC è rafforzata dal fatto che un’offerta di token inferiore di solito comporta prezzi più alti. E con una grande quantità di token prelevati dagli scambi attivi, l’offerta di BTC è destinata a diminuire, sostenendo i prezzi.

Il sentimento delle criptovalute è ancora alle corde

Anche con i recenti guadagni, il sentimento verso il mercato delle criptovalute è in gran parte limitato. Le turbolenze economiche del conflitto Russia-Ucraina sono un fattore chiave di detrattore dell’ottimismo, soprattutto con l’inflazione destinata a salire sulla loro scia.

Sebbene Bitcoin abbia evitato la debolezza iniziale del mercato da parte di una Fed aggressiva, quest’anno dovrebbe anche subire pressioni da una politica monetaria più restrittiva. Il token ha vacillato al livello di $ 44.000 diverse volte quest’anno e si è mantenuto in un intervallo ristretto per un mese.

Fonte: coingape

Canale Youtube

Scrivi un commento