Peter Schiff ammira la tenuta del bitcoin, ma sottolinea che i mercati non danno così tanto tempo per acquistare il fondo

Peter Schiff ammira Bitcoin che regge, ma allarma anche gli investitori di una trappola per toro.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Il mercato delle criptovalute sembra stabilizzarsi un po’ dopo giorni di totale turbolenza. L’estrema volatilità si è ridotta poiché l’andamento dei prezzi sembra prepararsi a un consolidamento. Alcuni analisti hanno ritenuto che l’attuale mercato ribassista potrebbe essere il momento di acquisto finale in quanto è il calo. Tuttavia, quelli come Peter Schiff non sono d’accordo con questa opinione. Peter è noto per essere fortemente anti-crypto, soprattutto perché i suoi affari si occupano di Gold.

Questa volta, è impressionato dalla resilienza del mercato, ma con un avvertimento. Peter Schiff ha espresso la sua ammirazione per la capacità di Bitcoin di superare l’attuale mercato ribassista in un recente tweet. Tuttavia, ha avuto alcune parole per gli HODLers che si aspettano che la corsa al rialzo inizi presto.

Questa è una trappola per toro?

Secondo Peter Schiff, mentre l’attuale calo del mercato può sembrare una grande opportunità di acquisto, potrebbe rivelarsi una “trappola per tori” in base alla quale il prezzo della criptovaluta scende ulteriormente anche dopo che le persone acquistano. Secondo Peter, il mercato potrebbe essere in procinto di attirare il maggior numero possibile di acquirenti prima di crollare ulteriormente.

“Devo ammettere che sono sorpreso che #Bitcoin abbia retto così bene. Ma non diventare presuntuoso #HODLers . Il mercato non offre mai agli investitori così tanto tempo per acquistare il minimo. È più probabile che si tratti di una trappola per rialzisti per attirare più acquirenti possibile prima della prossima grande discesa”.

Tuttavia, Peter è noto per essere severamente critico nei confronti delle criptovalute, in particolare BTC, e si prevede che si opporrà a una possibile corsa al rialzo. A verbale, Peter Schiff, pur sminuendo la propria attività Gold, si è sbagliato in molte occasioni su Bitcoin e sull’industria delle criptovalute. In effetti, suo figlio ha iniziato a investire in Bitcoin nel 2020.

Il volume è di backup

Il sostenitore dell’oro non è l’unica entità popolare con un’opinione sull’attuale tendenza del mercato. Un tweet di Santiment , che è una vera e propria società di analisi e metriche sociali on-chain, indica che la comunità delle criptovalute sta ancora cercando di capire la prossima mossa possibile.

I dibattiti abbondano sul fatto che questa sia l’ultima flessione e l’opportunità di acquisto o potrebbero esserci più cali del mercato prima della fine del 2022. L’analisi di Santiment mostra che i volumi di scambio sono tornati a salire, segnalando una possibile azione sui prezzi.

Fonte: thecryptobasic

 

Canale Youtube

Scrivi un commento