Quali sono le prospettive per il prezzo del Bitcoin ad aprile?

Gli investimenti in criptovalute dovrebbero comunque essere considerati rischiosi e altamente speculativi.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Il prezzo di Bitcoin (CRYPTO: BTC) è aumentato dell’1,5% nelle ultime 24 ore, attualmente scambiato a 46.695 USD (61.611 AU).

A seconda della tua dataline, Bitcoin avrà preso il via ad aprile da qualche parte intorno ai $ 47.397, anche se ha avuto alcune oscillazioni selvagge il primo giorno del mese.

Con la criptovaluta più grande del mondo per capitalizzazione di mercato che ha goduto di una serie di venti favorevoli il mese scorso, il prezzo di Bitcoin ha chiuso marzo in rialzo del 20% .

Ma quella è acqua virtuale sotto i ponti.

Ciò che gli investitori in criptovalute vogliono sapere ora, ovviamente, è cosa aspettarsi dal prezzo di Bitcoin ad aprile.

Quale futuro per il prezzo di Bitcoin?

Negli ultimi mesi, le criptovalute si sono mosse in modo simile agli asset di rischio, come le azioni tecnologiche ad alta crescita.

Con il rimbalzo della propensione al rischio, il prezzo di Bitcoin è andato bene.

Guardando ad aprile e oltre, l’amministratore delegato del gruppo DeVere Nigel Green afferma che gli investitori in criptovalute dovrebbero tenere d’occhio la barriera psicologica chiave del prezzo di 50.000 dollari.

Se il prezzo di Bitcoin dovesse “superare questo indicatore di prezzo chiave, ci aspettiamo che l’attuale corsa al rialzo diventi sovraccaricata poiché la cripto FOMO [paura di perdersi] entrerebbe in funzione, come accade in genere quando i prezzi di Bitcoin salgono”, ha detto Green.

Green ha affermato che quando i prezzi rimbalzano, ricorderà alle persone sedute in disparte che le criptovalute sono il “futuro del denaro”:

Pertanto, i prezzi sono destinati a salire alle stelle nel lungo termine e sia gli investitori istituzionali che quelli al dettaglio non vorranno perdere il vantaggio del “vantaggio iniziale”. Guardare gli altri fare rendimenti decenti durante un buon rally può farti sentire obbligato a partecipare e ad ottenere i guadagni.

“Il mondo sta correndo verso una rivoluzione digitale e poiché gli investitori prestano sempre più attenzione a questo, la traiettoria a lungo termine per Bitcoin, sicuramente, deve essere al rialzo”, ha aggiunto.

Ancora rangebound

Sebbene il prezzo del bitcoin abbia giocato a rompere al di sopra del suo livello di resistenza chiave, raggiungendo i 48.087 dollari la scorsa settimana, è rimasto bloccato nell’intervallo tra i 30.000 ei 50.000 dollari statunitensi dal 5 dicembre.

Ciò, secondo il co-fondatore di Bitcoin IRA Chris Kline, potrebbe non essere di buon auspicio per il prezzo di Bitcoin a breve termine.

Secondo Kline (citato da Bloomberg):

Sembra esserci un intervallo in cui Bitcoin inizia a sembrare un gioco di pong. Ci sono venti contrari in tutti i mercati , non solo nelle criptovalute. Abbiamo un’inflazione che non è transitoria. C’è incertezza sugli aumenti dei tassi e sulle conversazioni su una recessione. C’è molta attesa a bordo campo.

Indipendentemente dal fatto che la prossima grande mossa per il prezzo di Bitcoin sia al rialzo o al ribasso, il senior portfolio manager di UBS Asset Management Jeremy Zirin ha lanciato una nota di cautela per gli investitori in criptovalute.

“Dal punto di vista degli investimenti, dovrebbe essere visto come qualcosa di altamente speculativo e non dovrebbe essere una parte significativa del portafoglio di un cliente a causa dei suoi livelli molto elevati di volatilità e dell’utilità solo incerta nel tempo”, ha affermato.

“Lo vedo più come una componente speculativa del proprio portafoglio”.

In effetti, da un punto di vista speculativo, il prezzo di Bitcoin è sceso del 32% dal massimo storico del 10 novembre di 68.790 dollari USA, mentre è aumentato del 40% dal minimo del 24 gennaio di 33.184 dollari USA.

Investi con cura.

Fonte: fool

Canale Youtube

Scrivi un commento