Gli occhi di Bitcoin (BTC) crollano al di sotto di $ 25.000 poiché questi 3 fattori pesano

Le perdite di Bitcoin (BTC) sono aumentate durante il fine settimana, con il token che è crollato al livello più basso dalla fine del 2020 in mezzo a una raffica di segnali di vendita.

BTC è crollato del 20% negli ultimi due giorni e ora viene scambiato leggermente al di sopra di $ 25.000. Anche la capitalizzazione di mercato del token è scesa sotto i 500 miliardi di dollari.

Mentre l’ultimo round di perdite di BTC è stato innescato da dati sull’inflazione USA surriscaldati , un mix di altri indicatori negativi ha causato forti vendite durante il fine settimana.

L’aumento dell’inflazione dovrebbe ora stimolare un aumento dei tassi di interesse più grande del previsto da parte della Federal Reserve degli Stati Uniti questa settimana, creando ulteriori venti contrari per BTC.

I problemi nello spazio DeFi hanno anche peggiorato il sentimento delle criptovalute poiché il principale attore Celsius ha sospeso i prelievi a causa di una grave crisi di liquidità.

I trader di BTC temono la Fed mentre l’inflazione aumenta

In prima linea negli eventi economici di questa settimana c’è la riunione di due giorni della Federal Reserve, a partire dal 14 giugno. Alla luce delle cifre elevate dell’inflazione, l’attenzione sarà concentrata su quanto la banca centrale è disposta ad aumentare i tassi di interesse.

I dati dell’operatore di borsa CME Group mostrano che il 76% dei trader sta scontando un aumento fino a 75 punti base questa settimana, portando i tassi di interesse vicini ai livelli pre-pandemia.

La mossa dovrebbe essere estremamente ribassista per i mercati delle criptovalute, dato che segnala un inasprimento delle condizioni di liquidità. Riflette anche una Fed che teme un prossimo shock economico.

L’azione sui prezzi del fine settimana è stata brutale per le criptovalute e nemmeno l’azione sui prezzi di oggi è incoraggiante. Il prezzo di BTC ha testato nuovamente il livello di supporto di 25.000 e probabilmente vedremo il prezzo scendere verso il prezzo critico di 20.000.

-Naeem Aslam, Chief Market Analyst di Avatrade

Le perdite di DeFi sono contagiose

Lo spazio DeFi sembra affrontare una grave crisi di liquidità, evidenziata dalla recente sospensione dei prelievi da parte di Celsius.

La crisi deriva dal de-pegging di Lido Staked Ethereum (stETH), che sta causando il panico nelle vendite di Ethereum . Le perdite nella seconda criptovaluta più grande hanno superato di gran lunga quelle in BTC.

La sospensione di Celsius, unita alle perdite di ETH, hanno causato vendite diffuse nello spazio DeFi. Ciò ha peggiorato il sentimento nei confronti del mercato delle criptovalute e ha anche influenzato i prezzi di BTC.

Fonte: coingape
Canale Youtube

Scrivi un commento