In Crypto: perché Bitcoin sta precipitando – e il calo continuerà

Bloodbath potrebbe non finire presto, afferma l’esperto di tokenomics, in mezzo a vendite che hanno recentemente visto la liquidazione di $ 1 miliardo di asset in 24 ore

Si teme che il mercato delle criptovalute stia entrando in una fase ribassista a seguito di perdite su larga scala dal fine settimana.

Bitcoin, attualmente intorno ai 31.500$, è sceso al livello più basso in quasi un anno, con anche altre monete in calo di giorno in giorno.

Il bagno di sangue potrebbe non finire presto, secondo Eloisa Marchesoni, nel mezzo di una svendita che ha recentemente visto la liquidazione di $ 1 miliardo di asset in sole 24 ore.

L’americano è un rispettato imprenditore di criptovalute, esperto di tokenomica e speaker internazionale di blockchain che, a 23 anni, ha già consigliato oltre 35 startup ed è uscito da quattro società FinTech.

“A causa dell’aumento dell’inflazione, la maggior parte degli investitori ha adottato un approccio privo di rischio, vendendo sia azioni che criptovalute. Fino a quando il mercato non inizierà ad adattarsi a queste nuove condizioni monetarie, non credo che Bitcoin guiderà di nuovo il mercato delle criptovalute”, spiega Marchesoni.

In modo apparentemente contraddittorio, il mercato sta vivendo un declino anche se l’adozione delle criptovalute continua a crescere.

“La maggiore adozione istituzionale delle criptovalute ha avuto una flessione: ha reso il mercato delle criptovalute più intrecciato con il mercato azionario”, continua. “Le azioni sono scese drasticamente lunedì, poiché la vendita di mercato è continuata dopo che la Federal Reserve statunitense ha annunciato il suo più grande aumento dei tassi di interesse in oltre 20 anni la scorsa settimana. 

“Bitcoin e criptovalute in generale sono diventati estremamente correlati alle azioni ultimamente. Sia il mercato delle criptovalute che quello azionario hanno subito molte pressioni al ribasso a causa degli investitori alle prese con l’aumento dell’inflazione, le difficoltà economiche globali causate dall’invasione russa dell’Ucraina e solo una politica monetaria più restrittiva da parte della Fed.

“A breve termine, questi fattori macroeconomici hanno creato ulteriore volatilità nei mercati cripto e azionario. Questi sono tempi di incertezza e una tale correlazione è normale”.

xtb Trading Demo

Marchesoni prevede che sia i mercati delle criptovalute che la finanza tradizionale continueranno a scivolare.

“Nella mia strategia di trading, ho alcuni livelli di accesso per Bitcoin fissati vicino a $ 22.000 e, da quello che ho sentito dai trader dei mercati azionari che fanno parte della mia cerchia, si aspettano cali simili”, aggiunge.

La testata giornalistica russa indipendente raccoglie 250.000 dollari in criptovalute

Una testata giornalistica indipendente in lingua russa ha raccolto più di $ 250.000 in donazioni di criptovaluta dai sostenitori tramite 146.000 donazioni individuali.

Meduza, con sede in Lettonia e fondata nel 2014 da un gruppo di ex dipendenti dell’allora indipendente sito di notizie Lenta.ru, si è rivolta alla folla di criptovalute a marzo per finanziare i suoi reportage sulla “vera Russia” e la “mostruosa” invasione dell’Ucraina.

Meduza è stato etichettato come “agente straniero” dalle autorità russe nel 2021, portando alla perdita di quasi tutti i suoi introiti pubblicitari.

La società tecnologica di trading di asset digitali Talos raccoglie $ 105 milioni

Talos, un fornitore di tecnologia istituzionale per il trading di asset digitali, ha raccolto 105 milioni di dollari che stimano la società a 1,25 miliardi di dollari.

Il round di finanziamento di serie B è stato guidato dalla società di azioni a crescita globale General Atlantic con la partecipazione di investitori veterani sia nel settore della finanza tradizionale che in quello degli asset digitali.

Nuovi investitori tra cui Stripes, BNY Mellon, Citi, Wells Fargo Strategic Capital, DRW Venture Capital, SCB 10x, Matrix Capital Management, Fin VC e Voyager Digital, Graticule Asset Management Asia (GAMA) e LeadBlock Partners si sono uniti al round.

“Questo round di finanziamento rappresenta un importante punto di svolta per il settore. Abbiamo sentito dire da tempo che “le istituzioni stanno arrivando”. Le istituzioni sono ora qui e siamo estremamente orgogliosi di essere la piattaforma di trading di asset digitali scelta dalle principali istituzioni in tutto il mondo”, ha affermato Anton Katz, co-fondatore e CEO di Talos.

“Riteniamo che l’infrastruttura delle risorse digitali avrà un impatto su larga scala sull’intero settore finanziario e, in definitiva, vedremo anche le classi di attività tradizionali migrare a questa nuova tecnologia. 

“I nostri investitori, che includono alcune delle istituzioni più leggendarie di Wall St., condividono questa convinzione e siamo onorati di avere la loro fiducia e il loro supporto”.

Anche gli investitori esistenti, tra cui Andreessen Horowitz, PayPal Ventures, Castle Island Ventures, Fidelity Investments, Illuminate Financial, Initialized Capital e Notation Capital, hanno esteso le loro partnership con Talos attraverso questo nuovo round di finanziamento.

Cortometraggi di criptovaluta

La stablecoin TerraUSD (UST), che ha perso il suo ancoraggio di $ 1 e ha lottato per restituirlo, è scesa a 72 centesimi dopo che il finanziatore Terra (LUNA) ha perso il 71% del suo valore nelle ultime 24 ore.

Il discorso della regina, che ha aperto formalmente la nuova sessione del parlamento del Regno Unito e ha rivelato il programma legislativo del governo, ha rivelato una nuova legge britannica sui servizi finanziari e un disegno di legge sulla lotta alla criminalità economica. Questi “supporteranno rispettivamente l’adozione sicura delle criptovalute” e creeranno “poteri per sequestrare e recuperare più rapidamente e facilmente le risorse crittografiche, che sono il mezzo principale utilizzato per il ransomware”.

L‘exchange di criptovalute Coinbase ha registrato la sua prima perdita come società per azioni, con un utile del primo trimestre negativo di $ 430 milioni. Anche le entrate sono diminuite del 27% dallo stesso periodo del 2021 a 1,17 miliardi di dollari. Gli utenti che effettuano transazioni mensili sono scesi a 9,2 milioni da 11,4 milioni nel quarto trimestre.

Il Royal Museum of Fine Arts Antwerp (KMSKA) in Belgio sta lavorando con due società blockchain per tokenizzare Carnaval de Binche, un dipinto da un milione di euro dell’artista belga James Ensor, per consentire a tutti di diventare “comproprietari” del capolavoro.

Highlight, un toolkit senza codice che consente a chiunque di creare una comunità Web 3 con token non fungibili, è stato lanciato con un finanziamento iniziale di 11 milioni di dollari guidato da Haun Ventures. 

Chainalysis, una startup che fornisce servizi di indagine sulle criptovalute e conformità, comprese le forze dell’ordine, si è assicurata 170 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie F guidato da GIC, un fondo sovrano di Singapore.

Jambo, una startup con sede in Congo che costruisce una piattaforma di acquisizione utenti Web3, ha chiuso un round di finanziamento di serie A da 30 milioni di dollari guidato da Paradigm, segnando il primo investimento della criptovaluta in Africa.

La blockchain di NFT Flow ha lanciato un fondo da 725 milioni di dollari per sostenere i creatori di app e giochi Web3: il Flow Ecosystem Fund include a16z, Coatue, Union Square Ventures, Greenfield One, Coinfund e Digital Currency Group.

Wirex ha assicurato oltre 150.000 registrazioni alla sua app crittografica negli Stati Uniti solo sei settimane dopo il lancio. Collegato a una carta Visa con supporto crittografico, include servizi di pagamento e crittografia. Ha già cinque milioni di clienti nelle regioni SEE e APAC.

Prezzi criptati

La capitalizzazione di mercato complessiva delle oltre 19.300 monete è di $ 1,42 trilioni, una diminuzione del 2,7% nelle ultime 24 ore, con Terra (LUNA) che perde il 71% del suo valore mentre continua a scendere.

Il leader di mercato Bitcoin, la criptovaluta originale creata dal misterioso Satoshi Nakamoto, è sceso dell’1% nelle ultime 24 ore a circa $ 31.450 nel momento in cui scriviamo (7:00 nel Regno Unito).  BTC è sceso del 18% in una settimana.

Ethereum, la seconda criptovaluta più preziosa, creata come rete centralizzata per contratti intelligenti sulla blockchain, ha perso l’1% a circa $ 2.375. ETH è in calo del 15% nel corso di una settimana.

Binance Coin è una criptovaluta creata dal popolare exchange di criptovalute Binance per aiutare il suo obiettivo a diventare il fornitore di servizi infrastrutturali per l’intero ecosistema blockchain. Il suo token BNB ha perso il 3% a $ 315, lasciandolo in calo del 18% in sette giorni.

Il token XRP di Ripple, un sistema di scambio e rimessa di asset di regolamento dei pagamenti,  funge da ponte per i trasferimenti tra altre valute. XRP è sceso dell’1% a 52 centesimi, il che lo lascia in calo del 15% in sette giorni.

Solana è una blockchain costruita per rendere la finanza decentralizzata accessibile su scala più ampia e in grado di elaborare 50.000 transazioni al secondo. Il suo token SOL è sceso del 7% a $ 66 ed è in calo del 23% rispetto a una settimana fa.

Cardano è una rete open source che facilita le dApp che si considera una versione aggiornata di Ethereum. Il suo token ADA, progettato per consentire ai proprietari di partecipare al funzionamento della rete, è sceso del 6% al di sotto di 63 c. È in calo del 20% nel corso di una settimana.

Meme coin DOGE è stato creato come una satira sul clamore che circonda le criptovalute, ma ora è uno dei principali attori nello spazio. DOGE è sceso del 5% al ​​di sotto di 11c, lasciandolo in calo del 16% in una settimana.

Polkadot è stata fondata dalla Fondazione Web3 con sede in Svizzera come progetto open source per lo sviluppo di un web decentralizzato. Il suo token DOT, che mira a connettere in modo sicuro blockchain, è sceso dell’11% a $ 11,11 ed è inferiore del 31% rispetto al prezzo di una settimana fa.

Avalanche è una piattaforma verificabile fulmineamente per istituzioni, imprese e governi. Il suo  token AVAX è sceso del 21% a $ 41 ed è in calo del 37% in una settimana.

Terra, descritto come un denaro programmabile per Internet, ha perso uno sbalorditivo 71% a soli $ 9. Il suo token di pagamento LUNA è inferiore dell’89% rispetto al prezzo di una settimana fa.

Fonte: businesscloud

xtb Trading Azioni

Tradingmania.it consiglia

eToro Conto Demo Gratis

Tradingmania.it

Scrivi un commento