Home In evidenza Guida al trading online Definitiva per Principianti

Guida al trading online Definitiva per Principianti

161
0
SHARE

Se avete a disposizione un personal computer, una connessione internet e se vi siete registrati su di una piattaforma di trading potrete tranquillamente iniziare la vostra attività di trading online.
Questa tipologia di lavoro arriva dall’inghilterra ed ha invaso anche il nostro paese, in poche parole un utente può decidere di effettuare investimenti di capitale su obbligazioni, titoli di stato, azioni, forex e molto altro ricavandone dei guadagni che possono risultare molto grandi.

Questa professione ha svariati vantaggi, può permettere a qualsiasi persona di ricavare guadagni in maniera molto più veloce in confronto alle attività tradizionali e tutto questo grazie all’effetto leva.

Oltre questo, il trading online permette a tutti di poter lavorare da casa o indistintamente da dove tu ti trovi in quel momento, basterà avere un device ed una connessione internet.

Non ci sono limiti o imposizioni di orario, potrai lavorare quando vuoi e quanto vuoi, logicamente sono esclusi i giorni festivi.

La vastità del mercato permette di avere aiuto anche dagli altri trader ed ha permesso la nascita di svariate piattaforme di trading, tutte in italiano così un trader ha anche la possibilità di sceglie in base alle moltissime opinioni e esperienze delle persone che sono entrate prima di noi.

Insomma i vantaggi sono molteplici, non vi resta che provare e capire se questo nuovo lavoro fa per voi.

Le tipologie di trading online più utilizzate dai trader di tutto il mondo sono due il Forex trading (trading sulle valute) e il Trading CFD, andiamo a spiegare cosa sono e come funzionano le tipologie di trading appena citate.

Cosa è il trading CFD

Guida trading CFD
I CFD (Contratti per Differenza) è un prodotto finanziario flessibile e conveniente che da modo agli investitori di avere profitti in modo efficiente ed economico dalla variazione di prezzo di beni sottostanti mondiali, singole azioni, coppie di valute, indici azionari, materie prime.

Il profitto viene determinato tra la differenza tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura. Si può andare short cioè vendi, ciò significa aprire una posizione di negoziazione quando si prevede che il prezzo del bene cali di valore, o andare long cioè compri, si apre una posizione quando si prevede che il prezzo del bene aumenti di valore. Il trading CFD permette l’accesso ai mercati finanziari mondiali a tutti i trader, consentendo di investire direttamente e velocemente senza grandi costi di commissioni di banche o borse.

La negoziazione di CFD permette agli investitori indipendenti di accedere ai mercati finanziari in modo del tutto anonimo, flessibile e con la massima libertà. La procedura è veloce, a basso costo e trasparente.

Vediamo quali sono i passaggi per effettuare un operazione di trading CFD:

  1. L’investitore deve scegliere un bene offerto come CFD dal proprio broker CFD. Si può scegliere tra coppie di valute (forex), indici azionari, materie prime o qualsiasi altra attività offre i proprio broker;
  2. L’investitore deve aprire una posizione e determinare dei parametri, scegliere se si vuole aprire una posizione lunga (acquisto) oppure una posizione corta (vendi), impostare la leva finanziaria, l’importo da investire;
  3. Il broker e l’investitore si impegnano in un contratto, concordando il prezzo di apertura;
  4. la posizione aperta rimane tale fino a quando l’investitore decide di chiudere o viene chiusa automaticamente grazie agli ordine Stop Loss o Take Profit o la scadenza del contratto;
  5. Se la negoziazione si chiude con profitto, il broker paga il trader. A contrario se la negoziazione si chiude in perdita il broker addebita la differenza all’investitore.

Esempio di Trading CFD con il broker Markets.com

Ecco un esempio pratico di una operazione di Trading CFD con il titolo azionario Telecom Italia.

Iniziamo con l’attivazione di un Conto Demo con Markets.com clicca su Apri un Conto Demo Gratuito poi iscriviti al broker attraverso Facebook o Google+ e senza inserire nessun dato attiverai la piattaforma Demo con 10.000€ virtuali a disposizione.

1. Nella sezione a sinistra seleziona “Shares” e come paese “Italy”;

Seleziona Share e Italy
Seleziona Share e Italy

2. Seleziona le azioni Telecom Italia, e facciamo la nostra operazione se comprare o vendere. Nell’esempio scegliamo di comprare a 0,570 prevedendo che il valore aumenterà;

Comprare o Vendere
Comprare o Vendere

3. Scegliamo quante azioni con le quali operare, apparirà il margine richiesto di 123,2€ per l’operazione, nell’esempio abbiamo comprato 1000 azioni a 0,570 con un margine di 123,2€;

Azioni e Margine
Azioni e Margine

4. Inserisci il Take Profit, sarebbe la chiusura automatica dell’operazione, vuol dire che una volta raggiunto il valore in di guadagno nell’esempio 150€ l’operazione si chiude in automatico;

Take Profit
Take Profit

5. Inserisci il valore di Stop Loss, sarebbe la chiusura automatica dell’operazione ma questa volta raggiunto il valore di rischio di perdita, nel caso dell’esempio di 150€;

Stop Loss
Stop Loss

6. Avvia l’operazione cliccando su “Inserisci un ordine”, possiamo attendere che si chiuda automaticamente con i valori di chiusura automatica impostati prima o chiuderla manualmente cliccando su “Chiudi”.

Avvio dell'operazione
Avvio dell’operazione

In caso di successo dell’operazione il profitto sarà disponibile sul nostro conto aperto nel Broker e non rimane che prelevarli in modo veloce e sicuro.

Cosa è il Forex Trading

Forex Trading definizione e come operare
Forex Trading definizione e come operare

Il Forex trading è il mercato delle valute, il forex non ha una sede fissa per tutte le operazioni di contrattazione quindi è denominato mercato OTC (Over the Counter) ed è operativo 24 ore su 24.
Non esistono mercati fisici per questo ambito perchè in questo caso viene sfruttata la rete dell’ICT atraverso l’utilizzo di linee telefoniche, infrastrutture e collegamenti telematici.
Attraverso questa struttura tutti gli operatori interessati, anche se disposti in aree geografiche diverse possono contattarsi e contrattare la domanda e l’offerta.
Utilizzando questo metodo tutte le operazioni risultano essere immediate, punto fondamentale dei mercati che hanno un’operatività continua.
E’ proprio per queste caratteristiche che il mercato forex risulta essere uno dei più produttivi al mondo e tutto questo grazie ai volumi imponenti delle contrattazioni e all’altissima liquidabilità delle posizioni.

Caratteristiche che impediscono ai gradi marchi di poter riuscire a muovere il mercato a loro piacimento.

In confronto al mercato normale della borsa dove i grossi Hedge Funds o le banche d’affari possono manipolare i titoli azionari ed i prezzi, nel mercato forex questo risulta essere impossibile da mettere in pratica.

Come iniziare a fare trading con il Forex

La prima cosa che consigliamo prima di iniziare ad utilizzare un conto demo forex è quello di cercare un broker che sia regolamentato ed autorizzato ad operare, controllate che siano iscritti alla CySEC, CONSOB, MiFID, per citare quelli indispensabili.

In fase di iscrizione dovrete compilare un form con tutti vostri dati, informazioni che non verranno in alcun modo divulgati.

Il conto demo non è un’esclusiva del trader inesperto ma questo risulta essere molto importante anche per gli esperti perchè lo sfruttano per testare nuove strategie di trading prima di passare all’investimento di capitale reale.

Cercate di usarlo con parsimonia senza azzardare, deve essere utilizzato per iniziare a testare le nostre strategie, effettuata tale operazione si potrebbe anche passare ad un’investimento reale oppure sfruttarlo semplicemente per fare pratica.

Utilizzare un conto demo non è uguale all’utilizzare un conto reale in quanto il trader non ha sulle spalle il fattore ansia che si verifica con un conto reale quindi le manovre di trading, se fatte frettolosamente, potrebbero risultare poco performanti sotto il punto di vista esperienza.

Altra cosa importante, il fatto di utilizzare denaro virtuale non deve portarvi a fare investimenti enormi, centellinate le risorse perchè più operazioni farete, più esperienza accumulerete.”

Conto Demo di Forex Trading

Il Conto Demo Forex consiste in una tipologia di conto particolare che da la possibilità ai trader di utilizzare del denaro virtuale per poter operare, tutto il resto è praticamente uguale.

Questa tipologia di conto è stata ideata per dare la possibilità a tutti i trader, specialmente quelli inesperti, di poter prendere confidenza con la piattaforma broker usufruendo di tutti i servizi che questa mette a disposizione.

Si potranno provare le varie tecniche forex ma con la tranquillità di non assumersi nessuna tipologia di rischio quindi il tutto potrà essere effettuato senza stress alcuno.
Utilizzandolo riuscirete a capire se siete all’altezza di realizzare dei guadagni oppure se il mercato del trading online non è cosa che fa per voi, magari vi rendete conto che siete più adatti per un’altra tipologia di trading come le materie prime o i titoli azionari.

Tutti i broker offrono questa opzione di poter effettuare investimenti attraverso l’utilizzo del conto demo forex gratuito in modalità prova prima di decidere di passare ad un conto reale.
Ricordate che utilizzando questo sistema non sarete obbligati ad effettuare depositi di denaro per poter operare, lo farete in maniera virtuale.

Esempio di operazione Forex con il broker 24option

A seguire una simulazione di un operazione di Forex Trading con il broker 24option attraverso il Conto Virtuale di 100.000€.

Per prima cosa Aprire un Conto Demo Gratuito sulla piattaforma 24option, Clicca qui per Aprire un Conto Demo Gratis.

Compilata la veloce form di registrazione si attiverà un Conto Demo virtuale di 100.000€ e potrai accedere alla piattaforma di trading di 24option.

1. Scegliamo la tipologia di Trading Forex dal pannello “filter”;
trading online con 24option guida passo passo

2. Scegliamo dalla lista una coppia di valute con la quale negoziare;
trading online con 24option guida passo passo

3. Decidiamo quanti lotti (quante unità) investire nell’operazione;
trading online con 24option guida passo passo

4. Decidiamo se acquistare o vendere in base alla nostra previsione dell’andamento della valuta;
trading online con 24option guida passo passo

5. Decidiamo i valori di Chiusura automatica del Trade che sono lo  Stop Loss (vendita automatica in caso di perdita) di solito si vende quando la perdita raggiunge il 10% e il Take Profit (vendita automatica quando l’asset raggiunge un valore in profitto) 
trading online con 24option guida passo passo

6. Una volta avviata l’operazione nella sezione Trade aperti, possiamo decidere se fermarlo manualmente in qualsiasi momento o quando raggiunge i valori di stop loss o take profit;
trading online con 24option guida passo passo

In caso di successo dell’operazione il profitto sarà disponibile sul nostro conto aperto nel Broker e non rimane che prelevarli in modo veloce e sicuro.

L’importanza della Leva finaziaria

Per prima cosa vogliamo farvi un esempio sul funzionamento della leva finanziaria, poniamo che decidiate di effettuare un’investimento di capitale utilizzando una leva con fattore margine 1:10 quindi andrete realmente ad investire il 10% del capitale che realmente serve.

Quindi se investirete 100 euro ne avrete a vostra disposizione ben 1.000 per poter operare e potreste acquistare 1.000 azioni della Apple invece che 100 (visto che costano 1 euro cadauna).
Ora mettiamo il caso che il vostro investimento vada in porto in maniera positiva, ciò vuol dire che le azioni della Apple hanno avuto un incremento di valore passando da 1 euro ad 1,50, in questo caso il rialzo è di 50 centesimi ad azione (+50%).

In questo caso la posizione che abbiamo aperto in precedenza si chiuderà a 1.500 euro con un relativo profitto di 500 euro (il 50% in più).

A conti fatti investendo soltanto 100 euro ne abbiamo guadagnati 500, ovviamente questo vale anche nel caso in cui si verifichi una perdita di capitale.

Se le azioni della Apple al posto di aumentare del 50% fossero scese del 10% avremmo subito una perdita di 100 euro che risulta essere il 100% del capitale investito.

Concludiamo dicendovi che in certi casi se la perdita è molto grande, l’operazione potrebbe chiudersi con una perdita maggiore che supererebbe il margine.

I Vantaggi della Leva finanziaria

Il più grande vantaggio dato dalla leva finanziaria e dato dal fatto che da la possibilità a tutti i trader di avere somme di denaro disponibili per le operazioni nettamente maggiori in confronto alla reale liquidità presente nel conto di trading visto che si va a utilizzare soltanto una percentuale del reale capitale investito.

Quindi grazie alla leva finanziaria il valore di esposizione sarà molto più importante di quella che poteva verificarsi effettuando una metodologia tradizionale di possesso titoli.
Da questo se ne deduce che la potenzialità di guadagno risulta essere molto più alta ed anche la diversificazione e la quantità delle operazioni aumenterebbe di gran lunga viste le cifre minori che servono per investire.

Questo vantaggio è il fulcro della leva finanziaria, la possibilità di avere una liquidità maggiore in confronto a quella che realmente si possiede e questo spiana di molto la strada del trading anche a tutte quelle persone che fino a poco tempo fa non potevano permetterselo.

Se non ci fosse stato l’avvento della leva finanziaria le piattaforme di trading CFD che altre sarebbero state utilizzate dai soliti investitori di borsa, invece oggi possiamo trovare lo studente o la casalinga che dopo poco tempo sono riusciti a guadagnare somme ingenti con il trading online.

Lo Spread nel Trading online

La prima cosa che un bravo trader deve fare è quella di valutare bene i vari valori di spread, specialmente quando decide di operare all’interno del mercato forex.

Ricordate che nessuno fa niente per niente quindi se incappate in piattaforme broker che affermano di non chiedere nessuna commissione sappiate che è una grande bugia.

Il broker dovrà pure guadagnare in qualche modo, non ritrovatevi al punto che, controllando il vostro conto di trading non riuscite a raccapezzarvi sul saldo senza capire il perchè.

La maggior parte delle volte questo dipende proprio dallo spread dato che è una somma che preleva il broker direttamente quando un trader utilizza la sua piattaforma per fare trading online.

Ricordiamo che lo spread consiste nella differenza di prezzo fra la domanda (Bid) e l’offerta (Ask), è un vero e proprio scarto che si verifica fra il prezzo di acquisto e quello di vendita.

Quindi se siete dei trader alle prime armi, prima di iscrivervi su di una piattaforma broker spendete un pò di tempo nel verificare le varie percentuali di spread che il broker vi offre.

Conto Demo Gratuito di 24option