Tesla lancia i pagamenti Dogecoin per il merchandising ma c’è un problema

Tesla inizia ad accettare pagamenti Dogecoin per la merce aziendale. Tuttavia, l’azienda afferma che non emetteranno rimborsi per gli acquisti DOGE.

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

In Esclusiva per Tradingmania.it

Trading online Demo eToro

Tradingmania.it

Il CEO di Tesla Elon Musk ha annunciato che Tesla ora accetta Dogecoin ( DOGE ) come pagamento per la merce dell’azienda. I prodotti idonei per DOGE nel negozio Tesla possono essere acquistati inviando DOGE al portafoglio Dogecoin di Tesla. 

Mentre sta accettando DOGE, l’azienda ha anche chiarito che non stanno prendendo altre criptovalute. La società afferma di non poter rilevare altri beni oltre a DOGE sul suo sito web. L’azienda dice ai clienti che “gli asset digitali non Dogecoin inviati a Tesla non verranno restituiti all’acquirente”.

Inoltre, gli articoli acquistati con DOGE “non possono essere restituiti, cambiati o annullati”. Tesla considera tutte le vendite effettuate tramite DOGE come finali che non possono essere scambiate con denaro contante. 

Il creatore di Dogecoin Billy Markus ha immediatamente risposto all’annuncio, radunando la comunità di Dogecoin. “Va bene comunità Dogecoin, sai cosa fare”ha twittato Markus .

La comunità è pronta a rispondere. Alcuni hanno twittato di aver già acquistato oggetti utilizzando DOGE. Pochi minuti dopo l’annuncio, l’utente di Twitter Dogecoin_GER ha già pubblicato uno screenshot del suo ordine online dicendo “Tesla Tequila in viaggio per la Germania!”

Un mese fa, Tesla ha confermato che inizierà ad accettare DOGE per il merchandising. L’annuncio ha comportato un aumento del prezzo del 25% per la moneta meme in quel momento. Oggi, a poche ore dall’implementazione dei pagamenti DOGE, il prezzo dell’asset mostra un guadagno del 18,63%. 

A dicembre, il miliardario ha espresso i suoi pensieri su DOGE paragonandolo a Bitcoin. Secondo Musk, “anche se è stato creato come uno scherzo sciocco, Dogecoin è più adatto per le transazioni”. Ha affermato che DOGE è leggermente inflazionistico e questo incoraggia le persone a spenderlo piuttosto che usarlo come riserva di valore. 

Nel frattempo, Tesla potrebbe non essere l’unica azienda ad iniziare a implementare i pagamenti in criptovalute quest’anno. Un sondaggio condotto da Visa mostra che anche le piccole e medie imprese adotteranno i pagamenti in criptovalute nel 2022. 

Fonte: cointelegraph

Canale Youtube

Scrivi un commento