MoneyGram lancia la piattaforma di rimesse online in Brasile, Ripple coinvolto?

Ieri, MoneyGram International ha annunciato il lancio di MoneyGram Online (“MGO“) in Brasile. La comunità XRP ha immediatamente risposto positivamente all’annuncio, in quanto il nuovo servizio MoneyGram è reso possibile in collaborazione con Frente Corretora, uno dei partner di Ripple in Brasile.

Tuttavia, Ripple non è menzionato per nome nell’annuncio. Lo stato del rapporto fintech di MoneyGram con San Francisco rimane complicato. Come affermato nel comunicato stampa, i consumatori saranno presto in grado di inviare denaro dal Brasile a familiari e amici in tutto il mondo in tempo reale sul sito Web dell’azienda. I beneficiari possono ricevere denaro attraverso varie opzioni commerciali, il servizio non ha commissioni di transazione.

“Per continuare la strategia di crescita e l’espansione geografica di MoneyGram Online, sono lieto di annunciare che il nostro sito è ufficialmente disponibile in Brasile”, ha affermato Alex Holmes, CEO di MoneyGram.

Holmes ha aggiunto: “Questa è un’importante opportunità di crescita per MoneyGram per guadagnare quote di mercato in uno dei paesi più densamente popolati del mondo”.
La partnership tra Ripple e MoneyGram continuerà?

MoneyGram ha affermato che il servizio è gestito in collaborazione con la società brasiliana Fintech Frente Corretora. Frente Corretora vuole essere “Brazilian Transferwise” e utilizzare la tecnologia Ripple per offrire trasferimenti di denaro a basso costo, ha riferito Crowdfund Insider a giugno 2019. Un mese prima, il broker ha lanciato il servizio Simple in collaborazione con Ripple.

Come notato all’epoca, l’idea di base delle joint venture è quella di trasferire denaro in modo rapido e semplice ed evitare le commissioni bancarie. Inoltre, gli agenti di scambio iniziale devono essere scambi fintech attraverso un agente white label (Frente Corretora de Câmbio).

Tuttavia, il ruolo della tecnologia Ripple non è specificamente menzionato nel comunicato stampa di MoneyGram. Perché se conta, è pura speculazione. Non ci sono informazioni nella versione sul rilascio di XRP.

Tuttavia, l’annuncio è degno di nota data la complicata storia di Ripple e MoneyGram. Le società si sono unite nel 2019, quando la società di San Francisco ha acquistato una quota di 30 milioni di dollari nella società e ha consentito a MoneyGram di utilizzare il servizio ODL basato su XRP per i pagamenti transfrontalieri.

Tuttavia, la partnership si è interrotta bruscamente quando la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha accusato Ripple di violare le leggi sui titoli nel dicembre 2020. MoneyGram ha successivamente concluso la sua partnership con la società fintech nel marzo 2021Tuttavia, il CEO Brad Garlinghouse ha sottolineato all’epoca che entrambe le parti erano interessate a creare nuove partnership in futuro.

Al momento in cui scriviamo, il prezzo di XRP ha superato l’area di supporto chiave e ha raggiunto 0,3439$.

Fonte: Binance.com

Scrivi un commento