Brian Armstrong, il CEO di Coinbase, afferma che la sua azienda detiene 2 milioni di Bitcoin.

Brian Armstrong Il CEO di Coinbase, ha dichiarato che la sua azienda possiede circa 2 milioni di bitcoin, per un valore di 39,9 miliardi di dollari al 30 settembre 2022, Armstrong ha rivelato le partecipazioni in BTC della società in un tweet per rimuovere “paura, incertezza e dubbio”.

“Se vedi FUD, ricorda che i nostri dati finanziari sono pubblici (siamo una società pubblica). Abbiamo ~ 2 milioni di BTC. ~ $ 39,9 miliardi al 30 settembre”, ha twittato Armstrong martedì.

“Dobbiamo lavorare insieme per costruire questo settore in modo responsabile. Attenzione alle notizie false”, ha continuato Armstrong su Twitter. La dichiarazione di Armstrong è arrivata dopo che il CEO di Binance Changpeng Zhao si è rivolto a Twitter per mettere in dubbio la proprietà di Bitcoin da parte di Coinbase, citando un articolo di quattro mesi fa.

Ma in una serie di tweet poco dopo la risposta indiretta di Armstrong, Zhao ha cancellato il suo tweet e ha detto che Armstrong gli aveva detto che i numeri degli articoli non erano veri.

“Brian Armstrong mi ha detto che i numeri negli articoli erano sbagliati. Il tweet precedente è stato cancellato. Lavoriamo insieme per migliorare la trasparenza nel settore”,questo è il tweet di Changpeng Zhao.

Il commento di Armstrong arriva in un periodo tumultuoso nel mercato delle criptovalute dopo il crollo di FTX. Questo perché gli investitori erano in allarme ed intenti a guardare direttamente i saldi di scambio.

Voci di test retrospettivi e audit finanziari delle piattaforme di trading di criptovalute continuano a circolare dopo che la truffa FTX è stata smascherata. Mentre queste preoccupazioni continuano, diversi scambi di criptovaluta hanno annunciato imminenti audit di sicurezza.

Ad esempio, Bitstamp ha rivelato il 21 novembre 2022 che la società è sotto controllo dal 2016, ha riferito Bitcoin.com
“Dal 2016, Bitstamp Group e le nostre entità legali sono state controllate ogni anno da quattro delle più grandi società di revisione del mondo. Forniscono la prova della nostra gestione vicaria e un’adeguata documentazione di responsabilità. Offre ai nostri clienti un controllo indipendente del saldo di Bitstamp e garantisce che Bitstamp possa supportarli completamente “, ha affermato Bitstamp lunedì.

Nel frattempo, le azioni di Coinbase Global sono scese di oltre l’82% dall’inizio dell’anno. Il titolo è attualmente scambiato a $ 43,39 per azione a partire da mercoledì pomeriggio (ET).

Fonte: CNBCTV18

Scrivi un commento